Danze Iraniane e della Via della Seta │ Seminario a Roma

Primo workshop in Italia con Miriam Peretz 
Roma - maggio 2013
a cura di Marialuisa Sales e Paola Stella


Danza iraniana e Danze della Via della Seta
Associazione Culturale Orchestés
http://www.danzaroma.org/
presenta nell’ambito del progetto

 “CERCHIO SACRO”
TRADIZIONE E SPERIMENTAZIONE NEL TEATRO E NELLA DANZA DELL’ASIA CENTRALE
Direzione artistica a cura di 
Marialuisa Sales e Paola Stella

SABATO 25 e DOMENICA 26 MAGGIO 2013
"Dall’Iran all’Afghanistan" 


Seminario di danza condotto da 

MIRIAM PERETZ
Sacred Dance of the Silk Road

 Info e prenotazioni al seminario : paolastella.danza@gmail.com
  

 


RICHIEDERE DETTAGLI E REGOLAMENTO DEL WORKSHOP A QUESTO INDIRIZZO MAIL:
paolastella.danza@gmail.com

 
PROGRAMMA WORKSHOP:

Sabato 25 maggio:
15:00- 18:00 Danza Afghana

Domenica 26 maggio:
11:00-14:00 Danza classica persiana
15:30-17:30 Danza mistica persiana e l’arte dei giri

DANZA CLASSICA PERSIANA
La danza persiana può essere liberamente suddivisa in due categorie principali, classica e folk. Storicamente il genere di danza classica persiana fu resa popolare in Iran durante i primi anni del 1970. La danza classica persiana si ispira alla poesia persiana e alle miniature. I movimenti spesso riflettono gli arabeschi vorticosi, i movimenti fluidi e altamente dettagliati visti nelle opere delle miniature persiane. Caratteristica di questa danza è la gestualità e l’elegante uso delle mani e delle braccia, l’isolamento delle spalle, i passi caratteristici e i molteplici giri. Questo workshop si concentrerà sulla tecnica della danza classica persiana concludendo con lo studio di una coreografia.

DANZA MISTICA PERSIANA E L’ARTE DEI GIRI

Danze ispirate alla Via della Seta e alla tradizione dei giri Sufi. Un viaggio nella creazione di danze devozionali attraverso la musica, la poesia e il cuore.
Questo workshop è un approccio innovativo per la creazione di danze ispirate dalla poesia dei grandi mistici sufi, Rumi, Omar Khayyam, Hafez. Con i giri al centro di queste danze, esploreremo modi diversi di muoversi attraverso lo spazio in cerchi e spirali insieme ad un vocabolario di movimenti basato sulle forme Persiane e e del Centro Asia infusa con i temi contemporanei. Incorporando elementi di lavoro focalizzati sul respiro, pratiche dei giri e rituali sacri, trarremo ispirazione dalla splendida poesia sufi per creare danze interpretative e con un significato personale.

DANZA AFGHANA
L'Afghanistan è una regione di diversità culturale, crocevia di cultura per migliaia di anni. Influenze artistiche passate e presenti includono il mondo indiano, greco-romano, cinese, persiano, turco e arabo. Inoltre, una popolazione diversificata di pashtun, tagiki, uzbeki, Hazzaras e di altri gruppi etnici contribuiscono alla diversa arte dell’Afghanistan di oggi. Anche se la danza è raramente presentata in un contesto teatrale in Afghanistan, la musica e la danza sono una parte vitale della vita tradizionale afghana.

MIRIAM PERETZ
Artista di fama internazionale specializzata nell’esecuzione di danze tradizionali della Via della Seta (Persia e Asia centrale), nonché in etno-danza contemporanea. E' stata ballerina principale della Inbal Ethnic Dance Theater Company (Israele), Wan Chang Chao-Dance Company (Bay Area), così come solista a festival in tutta Europa e Stati Uniti. Ha lavorato come assistente alla direzione artistica, coreografa e ballerina principale della compagnia di danza Ballet Afsaneh (Bay Area) e ha diretto " The Miriam’s Well Project ", una collaborazione interreligiosa di danza sacra, musica e poesia. Questo spettacolo mostra la sua innovativa fusione di forme di danza tradizionale, sacra e contemporanea.
Miriam ha collaborato con molti grandi musicisti di fama tra cui Amir Shahsar, Pezhham Akhavass, Abbos Kosimov, Habib Qaderi, e Sonja Drakulich di Stellamara.

COSTO SEMINARIO: €.130,00

Per la prenotazione è necessario inviare un acconto pari al 50% della quota dello stage. A garanzia della qualità, il seminario sarà a numero chiuso e il termine per le iscrizioni sarà il 30 marzo 2013, oltre tale data l’acconto non potrà più essere restituito.

Info e prenotazioni al seminario : paolastella.danza@gmail.com