Danze dell'Asia Centrale e dell'Iran │ Rassegna a cura di Marialuisa Sales e Paola Stella

Danza Iraniana
ROMA, SABATO 27 OTTOBRE 2012 h. 18.30
 Proiezione del film
“La Leggenda della fortezza di Suram”
di Sergei Parajanov
presso
 BIBLIOTECA INDOLOGICA BHAKTIVEDANTA
Via Celsa 4/5 (Piazza del Gesù),  Roma,  

Nell'ambito della Rassegna
"Cerchio Sacro"
Tradizione e Sperimentazione  nel Teatro 
e nella Danza dell'Asia Centrale" 
Direzione artistica: Paola Stella e Marialuisa Sales


Nella Georgia feudale, vicino a Tbilisi, le fondamenta della fortezza di Suram crollano: occorre, come suggerisce un'indovina, che un bel giovane si faccia murare vivo, fondendosi con la calce e la sabbia, le uova e le lacrime. Ispirato a un'antica leggenda, è il penultimo film, diretto dopo 15 travagliati anni di inattività (almeno 3 in carcere e diversi processi), di Paradžanov, georgiano di origini armene. Anche qui fa un cinema antinarrativo dove mescola, in originale fusione alchemica, pittura, danza, pantomima, teatro, animali, frutti, oggetti simbolici. Visionario e rarefatto, ermetico e allegorico, incline al manierismo, ma con molti momenti e immagini di solenne bellezza.

La Rassegna "Cerchio Sacro"Tradizione e Sperimentazione  nel Teatro e nella Danza dell'Asia Centrale" ha condotto a Roma, nella stagione 2012/13, esponenti significativi delle danze della Via della Seta e del teatro-danza contemporaneo iraniano. Il progetto ha visto la collaborazione della Biblioteca Indologica Bhaktivedanta di Roma, di Vidya Arti e Culture dell'Asia e ha beneficiato dell'ospitalità del Museo Preistorico ed Etnografico "Luigi Pigorini" di Roma, che ha selezionato la performance "Serpentha" per il concorso IDEE MIGRANTI. I seminari di danza sono stati ospitati presso il C.U.S. dell'Università degli Studi di Roma "La Sapienza" e presso il Teatro Piccolo di Pietralata.