Danza Espressiva Araba®, Musica ed Arte della Composizione dello Spettacolo

Associazione Culturale OrchestésAssociazione Culturale Orchestès  e  Centro Danza Masir di Roma
presentano
un percorso di seminari volti all'approfondimento degli aspetti coreutici, musicali ed espressivi del Medioriente, reinterpretati secondo una sensibilità teatrale contemporanea
aprile-maggio 2011


SEMINARIO INTORNO ALLA DANZA 
E ALLA MUSICA DEI RITUALI SUFI                          
a cura di KASSIM BAYATLY                                                                                                                
ROMA: DOMENICA 3 APRILE 2011, ORE 17 – 21 
Un lavoro pedagogico intorno al linguaggio della "danza", del canto e della musica rituale come canali di prolungamento dell’ "atto reale", attivando l'energia dei "tre corpi" coesistenti nella figura umana. Il seminario sarà concentrato sull'introduzione di una tecnica interiore-esteriore impiegata nella pratica spirituale di alcuni ordini Sufi; come l'ordine Mawlawy (fondato da Gialal ad-Din Rumi) con la sua famosa "danza rotante" rituale, e l'ordine dei "Dervisci ululanti" (Rifaiyya), con i loro canti e percussioni utilizzati per attivare l'energia organica individuale. L'intento del seminario è di trasmettere ai partecipanti (di ambedue sessi), alcuni elementi della "danza" "canto" e musicalità impiegati nel rituale (aperto al pubblico) dai Sufi. Con il materiale appreso nell'arco del seminario verrà composto una sorta di "rituale oggettivo", utilizzando un testo esemplare "Esilio occidentale" scritto nel XIII secolo dal maestro Sufi Sahrawardi, come spunto per un viaggio di iniziazione simbolica.
______________________ 
                                                              
DANZA ESPRESSIVA ARABA®  
ROMA: SABATO 30 APRILE E DOMENICA 1 MAGGIO 2011 
a cura di Roberta Bongini e Gaia Scuderi                           
Danza Espressiva Araba®  una metodologia d'insegnamento all'interno della quale è stata fatta una ricerca a livello artistico nell'ambito dei principi simili della danza nelle diverse culture, tentando di unire ad un lavoro personale sulle diverse tecniche l'approfondimento del dinamismo e del linguaggio del corpo. Si potrà parlare di danza pura quando il linguaggio del corpo si eleva a principio e attraverso la grammatica e la forma da vita al contenuto, e  di danza drammatica quando gli stessi principi vengono aperti alla percezione delle relazioni con lo spazio, il tempo e il partner, mettendoci in grado di configurare il senso del movimento come linguaggio. E' un processo che porta a sviluppare l'attenzione e a vivere l'atto nella sua presenza immediata. Quindi una danza dell'energia e del pensiero che penetra in una dimensione verticale, dando la possibilità all'uomo di percorrere un sentiero verso se stesso. In collaborazione e presso la scuola Ali di Iside.
_____________________
  
“MUSICA PER DANZARE”                                                                                                                      a cura di JAMAL OUSSINI                                                                                                                       ROMA: VENERDI 15 MAGGIO 2011, ORE 14.30 – 18.30
 “Musica per danzare” è un seminario teorico-pratico rivolto a coloro che operano nell'ambito delle Danze Orientali, con l' obiettivo di  approfondire e far conoscere i diversi generi e stili musicali della ricchissima tradizione musicale del Vicino Oriente e del Nord Africa. E' un progetto pensato appositamente per le scuole di Danza al fine di rendere ciascun partecipante consapevole dei linguaggi e dei fraseggi di questa tradizione musicale, arricchendo così le proprie capacità nella creazione di progetti originali e nella scelta delle musiche per i propri corsi e/o spettacoli. Il metodo utilizzato è frutto di numerosissimi  laboratori ed  incontri realizzati in area mediterranea, attraverso una metodologia  che non richiede ai partecipanti particolari conoscenze musicali.