Danza Bharatanatyam, Kathak, Kuchipudi e Danza Contemporanea │ Eventi 2011

"MATRI: DEE E DONNE DALLE DANZE DELL'INDIA DEL SUD"

Danza: Marialuisa Sales e Marzia Colitti
Rassegna “Che Danza Vuoi?”
Teatro Greco, edizione 2011
mercoledì 19 ottobre 2011, ore 21

Danze Liturgiche e Danze d’Amore dalla tradizione sacra
dell’India del Sud. Protagoniste sono sempre le donne,
donne innamorate, donne che si rapportano al loro Amato o alla Divinità,
in una progressione di stati ove l’Amore umano si trasforma nell’Amore Divino.


"PAOLA STELLA E NAVA' ENSEMBLE"

21 Luglio Maratea
Concerto Navà Ensemble, Danza: Paola Stella

23 Luglio, Festival Popoli di Corsano (Salento, Puglia)


"DANZA CLASSICA INDIANA BHARATANATYAM
OFFERTE DI DANZA NEL TEMPIO - FESTIVITA' DI GURU PURNIMA"
Danza sacra Bharatanatyam in occasione della festività hindu di Guru Purnima.
Danza: Marialuisa Sales

Sabato 16 luglio,ore 18
Centro Yoga Surya Chandra

Domenica 17 luglio, ore 12
Kalimandir, Roma


"DANZA CLASSICA INDIANA
SPETTACOLO CON Dr. SARASWATHI RAJATHESH"
Danza Classica dell’India del Sud, stile Kuchipudi.

sabato 25 giugno 2011, ore 21.00
Biblioteca Indologica Bhaktivedanta
Via Celsa 4/5, Roma


“OFFERTA DI DANZA NEL TEMPIO DI SHIVA E KALI”
Offerta di danza nell’ambito della cerimonia di fondazione
del nuovo sacello del Tempio Kalimandir di Roma.
Danza: Marialuisa Sales

domenica 22 maggio 2011
Kalimandir, Roma


"PERFORMANCE DI DANZA CLASSICA BHARATANATYAM"
a cura di Marialuisa Sales
In occasione della festività di Ram Navami e a conclusione
della sessione di studi di sanscrito 2010-11 del prof. I. Nuti

lunedì 18 aprile, ore 21
Biblioteca Indologica Bhaktivedanta
Via Celsa 4/5, Roma


"RUMI, HAFIZ"
concerto con interventi di danza di Paola Stella

domenica 17 aprile, ore 21
Teatro Piccolo Iovinelli, Roma


"BAHAR"
performance di Danza Orientale Contemporanea
XVII Maratona Città di Roma
Orchestés Danza e Shadì

domenica 21 marzo, ore 15
Piazza Venezia, Roma


“YAR ENSEMBLE IN CONCERTO”
Auditorium di Roma Parco della Musica
lunedì 28 febbraio 2011, ore 21

S. Banik, P. Tadayon, A. Piccioni.
Danza di Corte dell'Iran: Marialuisa Sales
Helikonia Edizioni e Produzioni Musicali


“SHIV-SHAKTI”
SPETTACOLO DI DANZA TRADIZIONALE INDIANA STILE KATHAK
con
Arjun Mishra (Guru di Kathak); Rosella Fanelli (Danzatrice Kathak)
Anuj Mishra (Danzatore Kathak); Vikas Mishra (Tabla)

Sabato 12 febbraio 2011, ore 21.00

Shiva e Shakti sono nell'essenza della Danza Kathak,
insieme rappresentano l'elemento primordiale dell'Universo,
il misterioso UNO che rimane alla radice di tutte le realtà.
La danzatrice Rosella Fanelli, insieme al Maestro Arjun Mishra
e al danzatore Anuj Mishra, danno vita ad uno spettacolo
tradizionale di danza classica indiana dove gli elementi
narrativo-gestuale e ritmico si intrecciano per raccontare le gesta
di Shiva, nel suo duplice aspetto maschile e femminile (Shakti).
Al suono dei mantra devozionali in Sanscrito i danzatori
creano coreografie che narrano i miti dell'antica India:
la storia di Shiva e delle sue nozze con una fanciulla
di altissimo lignaggio; Parvati e l'episodio di Sati;
la storia di Kama Deva, il Dio indiano dell'Amore.
Uno spettacolo inno alla tradizione e alla spiritualità indiane.

a cura di Ass. Cult Orchestés e Ass. Cult. "Ta Ki Te Dha - Kathak Italia"
Biblioteca Indologica Bhaktivedanta
Via Celsa 4/5, Roma


"DAL TELAIO ALLA SCENA"
Due conferenze con videoproiezioni di TIZIANA LEUCCI
Centre d’Etudes de l’Inde et de l’Asie du Sud (CEIAS), Parigi

Primo incontro
Sabato 19 febbraio 2011, ore 18.30

“SARI: DAL TELAIO ALLA SCENA”
Storia e simboli di un indumento femminile indiano, nella vita
quotidiana e nel teatro

Tra i numerosi esempi di artigianato locale che da sempre hanno
incuriosito e affascinato i viaggiatori occidentali in India, vi
è certamente il tipico indumento femminile conosciuto con il
nome di sari. Nel corso della nostra presentazione analizzeremo
gli elementi costitutivi, le tecniche di tessitura e di
colorazione, le modalità in cui viene indossato a seconda delle
regioni, i motivi cromatici, geometrici, vegetali e animali che
ne decorano il tessuto. Un’attenzione particolare sarà dedicata
al loro simbolismo che rimanda al complesso universo di valori e
credenze socio-religiosi dell’India. Illustreremo infine
l’impiego di questo indumento nella vita quotidiana e nel
teatro. L’incontro sarà illustrato da una serie di immagini.

Secondo incontro
Sabato 16 aprile 2011, ore 18.30

“LA CORTE E IL TEMPIO”
Râjarâja I Côla e il patrocinio della musica e della danza a
Tanjâvur (India del Sud, XI secolo)

La conferenza tratterà dello stretto rapporto che intercorreva
un tempo in India tra il potere regale e le istituzioni
religiose (santuari e monasteri). Insieme alle corti, erano
infatti questi i centri maggiori per l’apprendimento e la
diffusione delle arti. Un’attenzione particolare sarà dedicata
al complesso sistema di patrocinio degli artisti e degli
artigiani da parte dei sovrani, quale manifestazione tangibile
della loro potenza non solo politica e diplomatica, ma anche
culturale e religiosa. Come esempio eloquente verrà analizzata
la figura emblematica di Râjarâja I, esponente di rilievo
dell’allora potente dinastia dei Côla nell’India meridionale,
attraverso lo studio di documenti epigrafici, letterari e
iconografici. L’incontro sarà illustrato da una serie di
immagini e da una performance di danza classica Bharatanatyam
a cura di Grazia Gentili e Marialuisa Sales
(repertorio di B. Avireddy, V.V.S. Muthuwswamy Pillai. Adattamenti: Tiziana Leucci)
Biblioteca Indologica Bhaktivedanta
Via Celsa 4/5, Roma

STAGE

"LA POESIA NELLE MANI"
Paola Stella

Danza Orientale Contemporanea

6 -13 luglio 2011
presso “Teatro lo Spazio”, Roma
.


"INTRODUZIONE ALLA DANZA BHARATA NATYAM"
con Marialuisa Sales

Percorso di stage introduttivo alla danza sacra dei templi
dell’India del Sud Bharata Natyam. Concepito per studenti di
yoga e di storia dell’arte indiana, il seminario è incentrato
sull’apprendimento dei principi generali di ordine geometrico,
comuni all’arte della scultura dei templi - che sostengono
l’estetica di quest’arte - e sull’apprendimento degli hasta
(comunemente chiamati mudra) propri al linguaggio gestuale di
questo stile. L’apprendimento viene proposto secondo la
didattica tradizionale che integra slokam (versetti in
sanscrito cantati) fin dall’inizio nel processo
d’apprendimento, per favorire la memorizzazione ed integrare
l’utilizzo del canto nella danza. Il percorso di stage è mirato
all’apprendimento della tecnica base e di una prima danza
introduttiva (Puspanjali).
Centro Moveo
Via del Sersimone, 8/H, Terni

Kashi Kriya Yoga Centre
Via G. di Vittorio 76, Ellera di Corciano (Perugia)


 "DANZA ESPRESSIVA ARABA: PERCORSO DI SEMINARI"con Roberta e Gaia Scuderi
Roma, 31 aprile - 1 maggio 2011
Istituto Orchestés e Centro Danza Masir di Roma

 PUBBLICAZIONI

ARTICOLO SULLA DANZA DI CORTE DELL’IRAN
Rivista “I Dioscuri”, n. 2, Aprile - Giugno 2011

“Amore d'Unione e Amore di Separazione:
mistica e sensualità nella Danza di Corte dell'Iran”
di Marialuisa Sales

Fondamenti coreutici della Danza Classica dell’Iran
Brevi cenni storici
L’iconografia della danza in Iran: un caso unico nel Medio Oriente
L’arte del Bazm
L’evoluzione attuale della Danza Classica dell’Iran 

 
"PORTALE INDIA"
http://www.danzeindiane.com

Il primo portale italiano dedicato alla danza e alla musica classica
dell'India. A cura dell'Istituto Orchestés e della Associazione Kaustubha

La pubblicazione del portale rappresenta la prima ricognizione sistematica
di tutti gli artisti (singoli, associazioni, enti e fondazioni) dediti alla
danza e alla musica indiana sul territorio nazionale. PORTALE INDIA è uno
spazio aperto, non ha fini di lucro e si basa sul volontariato dei membri
delle due Associazioni finanziatrici del progetto.